Consigli Archives - Pagina 2 di 2 - Allevamento Gens Flaminia

Estate: tempo di antiparassitari

Estate: tempo di antiparassitari

Con l’arrivo della bella stagione, è tempo per i nostri amici quadrupedi di proteggersi dai parassiti che invadono l’ambiente nel periodo estivo. Sappiamo, infatti, che oltre alle più note pulci e zecche, esistono altri tipi di animaletti dai quali dobbiamo proteggere i nostri cani; i flebotomi, ad esempio, portatori della Leishmaniosi, malattia sviluppatasi, in particolar modo, da una quindicina d’anni nel centro Italia e molto pericolosa per i nostri amici. Per fortuna, rispetto a qualche anno fa, la situazione è andata molto migliorando, grazie all’informazione che ha permesso a tutti i padroni scrupolosi di proteggere il proprio amico, ma anche ad un rafforzamento delle difese dei nostri amici nei confronti di questa malattia. E’ comunque sia indispensabile, appena inizia il caldo e compaiono le zanzare, preoccuparsi di coprire il nostro amico con un antiparassitario adatto: attenzione infatti, poiché non tutti funzionano anche per le zanzare; io consiglio le fialette di Expot, ottime contro pulci, piombini, zecche e zanzare, oppure il collare Scalibor, più pratico e veloce, ma da sconsigliare a chi ha più cani; infatti, giocando, potrebbero strapparselo a vicenda e mangiarlo e il collare è comunque un po’ tossico. A proposito di tossicità, stiamo parlando comunque di prodotti chimici, è bene quindi non esagerare nel loro utilizzo: è fondamentale che siano usati nel periodo estivo, ma altrettanto fondamentale è poi sospenderli durante il resto dell’anno, al fine di non intossicare il nostro cane. Inoltre bisogna sempre attenersi alle dosi indicate sulle confezioni o consigliate dal veterinario. Dott.ssa Cecilia...

Read More

Intervista ad una veterinaria per piccoli animali

Intervista ad una veterinaria per piccoli animali

Oggi ho intervistato la Dott.ssa Cecilia Novi, veterinaria da più di venti anni. Dott.ssa Novi in tutti questi anni avrà visto, immagino, tantissimi cani e gatti ma altrettanti proprietari, ci può raccontare qualche aneddoto? “Guardi potrei raccontarle molti aneddoti; la cosa più importante nel mio lavoro è spesso fare una terapia psicologica al proprietario, rassicurarlo e tranquillizzarlo sulla buona salute del piccolo animale.” Ma è vero che i proprietari specialmente di cani e gatti trattano i loro animali come bambini? “Questo è un luogo comune che bisognerebbe sfatare. La maggior parte dei proprietari che conosco tratta molto bene i proprio animali, con affetto e occupandosi di loro per tutto quello che ne concerne. Un bravo proprietario è quello che porta il cane a spasso a giocare nei parchi, controlla lo stato di salute e le vaccinazioni”. Ma Dott.ssa non mi dica però che i proprietari di cui abbiamo detto sopra non esistono… “Ma certo che esistono, ma per fortuna sono molto pochi! Quando ci si imbatte in uno di questi proprietari è la fine!”. E perché? “Perché ti telefonano ad ogni ora del giorno per dirti che il gatto ha starnutito, che il cane ha fatto la popò più chiara e lo hanno visto un po’ meno vispo del solito”. Questi proprietari si improvvisano anche veterinari? “Si questo molto spesso. Vanno a vedere su Internet e trovano al loro povero animaletto tutte le malattie possibili. Misurano in continuazione la temperatura del loro cane/gatto e ad ogni piccola variazione telefonano con ansia indescrivibile!” In conclusione Dott.ssa Novi quale è il modo migliore per trattare i nostri piccoli animali? “Il modo migliore è quello di ricordarci che sono animali e di trattarli sempre per quello che sono, perché altrimenti rischiamo di far loro del male” Grazie Dott.ssa è stata molto esaustiva.....

Read More