Gara sociale d’obbedienza C.A.V.A. del 13.06.15 - Allevamento Gens Flaminia

Gara sociale d’obbedienza C.A.V.A. del 13.06.15

Posted by on Giugno 19, 2015 in Novità

Gara sociale d’obbedienza C.A.V.A. del 13.06.15

E così siamo giunti anche quest’anno al consueto appuntamento con la gara sociale d’obbedienza C.A.V.A. che va a chiudere la stagione di lavoro. Anche questa volta tanti i binomi iscritti alla competizione 10292331_752171268233541_8713065468795000187_nche è stata di ottimo livello. Buone le prestazioni di tutti i concorrenti, che si sono sfidati in una gara all’insegna dello sport e della sana competizione.

Ad aprire la giornata anche quest’anno la classe Cuccioli, riservata ai cuccioloni che hanno da poco iniziato il percorso di addestramento. Gli iscritti erano solo due, ma nonostante ciò la gara è stata allo stesso modo emozionante. Percorso praticamente perfetto e regolare quello di Cinderella della Gens Flaminia detta Kira, Labrador femmina gialla, condotta da Piero Rossi che vince la categoria, aggiudicandosi il primo posto sul podio. Al secondo posto si piazza invece Don Buster della Gens Flaminia detto Buster, Labrador nero maschio, condotto da Magdy Ungureanu. Il binomio è stato protagonista di un 11255735_10155668461910652_4490934791193537354_nbellissimo percorso, molto dinamico  e brioso, la cui perfezione è stata minata solo da un errore sul seduto con resta. Complimenti a entrambi i binomi!

 

Per la classe Principianti, in gara solo un binomio: Belmondò della Gens Flaminia detto Oscar, Labrador maschio nero, e Massimo Cardinale. La preparazione di Oscar è già molto più avanzata, ma quest’inverno un piccolo infortunio gli ha impedito il lavoro sui salti e quindi di partecipare alla classe Esordienti. Si classifica quindi primo con un buon percorso. Esegue bene tutti gli esercizi, senza grandi errori e si porta a casa una gara precisa e regolare. Giusto un pizzico di velocità in più!

Vincono la classe Esordienti, Matilde, Weimaraner femmina grigio, e Francesca Rossetti. Il binomio ha presentato ai giudici una bellissima condotta, di alto livello. Ottimi anche tutti gli altri esercizi, tranne il richiamo dove la coppia è incappata in un po’ di incertezza. Per il resto davvero bella prova! Al secondo posto si è piazzato invece Tommy delle Acque Lucenti, Labrador maschio chocolate, condotto da Federico Forte. Percorso molto gioioso e dinamico, buona l’armonia fra i due. Peccato per un piccolo errore sul seduto con il resta. Il terzo posto della categoria è rimasto in famiglia, sempre a Tommy delle Acque Lucenti, condotto questa seconda volta, da Roberta Oddi. Molto bella la condotta del binomio con Tommy che non perde mai lo sguardo della sua compagna di squadra e nel complesso percorso molto preciso ed armonico. Peccato per lo stesso errore sul seduto con resta e un po’ di pasticcio sul Fuss al piede nel richiamo. Ottima prova per tutta la famiglia! Quarta classificata Ludovica D’Angelo con la sua bella boxerina 11536101_10155668463425652_7479270025485381396_nfulva Nina. Buona prova quella di Ludovica che ha gestito bene la sua cagnolina molto temperamentosa, perdendo ogni tanto la sua attenzione. Percorso regolare, segnato qua e la da un po’ di imprecisioni, soprattutto nella condotta. Bello comunque il rapporto fra le due! Al quinto posto si è piazzato invece Dago, il Pastore Tedesco tutto energia di Paolo Cupellini. Cane molto promettente ma davvero difficile da gestire, si rende protagonista di una bellissima condotta ma poi sbaglia completamente il se11254390_10155668462630652_6121635521041335356_nduto con resta. Qualche altra imprecisione qua e la ne compromettono la prova. Ottimo però il lavoro di gestione e controllo che Paolo sta facendo su Dago ed è per questo che la giuria ha deciso di assegnargli il Premio Speciale Giovane Promessa C.A.V.A. 2015. Bravi!

Passiamo alla classe Allievi: quest’anno a sfidarsi nella classe dei semi-professionisti c’erano 11 binomi. Vince Lucky, Labrador maschio giallo, condotto da Luisa Signorello, che porta a casa un bel percorso molto regolare e corretto. Preciso nell’esecuzione degli esercizi e bello nell’armonia del binomio. Molto bravi! Seconda classificata Aria del Giardino degli Ulivi, Boxer fulva, condotta da Alessandra Riviera. Brava Alessandra che recupera in pieno lo scivolone dell’ultima gara e presenta ai giudici un ottimo percorso, molto allegro e dinamico con un errore sul seduto con resta e qualche 1795646_10155668463155652_1255491217121930829_npiccola imprecisione. Questo a voler dimostrare come, se si lavora bene, è possibile recuperare e risalire la vetta dopo una “caduta”. Complimenti al binomio! Al terzo posto, Maggie e Patrizia Mandini, già vincitrici dell’ultima gara di Dressage Cinofilo, le due tornano sul podio dimostrando grande regolarità e affiatamento. Bellissimo percorso con solo qualche piccola sbavatura dovuta a un po’ di fretta nell’esecuzione degli esercizi. Quarto classificato Mario Carvisiglia con il suo Yago, meticcio maschio. Percorso molto regolare con qualche imperfezione qua e la. Nel complesso una buona prova, peccato per la condotta, dove il binomio ha perso un po’ di punti, caratterizzata da un po’ di distrazione, quando, invece, in allenamento, è solitamente molto buona.

A seguire i binomi che quest’anno si sono piazzati sul podio, troviamo i percorsi di Estella Cecinelli con il suo boxer fulvo Viktor della Gens Flaminia e di Manuela Tinozzi e la sua boxer fulva Arianna della Gens Flaminia detta Nina. Buona la prova di Viktor, peccato per una condotta troppo distratta. Per il resto, percorso molto brioso e dinamico, con qualche piccolo errorino. Buona e regolare anche la prova di Nina che ha peccato un po’ di precisione 1795646_10155668465350652_3140493778769445143_nnei Fuss al piede e negli errori di anticipazione. Comunque ottimi progressi. E poi ancora buon percorso quello di Doriana Grusvaldi e il suo Pastore Tedesco Eros. Esercizi eseguiti senza grossi errori, quindi gara regolare. Peccato però per i pasticci sul Platz, e i dietrofront troppo macchinosi. C’è da rimettersi un po’ a lavorare su questo perché per il resto il binomio è cresciuto molto. La prova di Smile condotto da Chiara Coppola è stata senza dubbio piena di vitalità ed energia. Il meticcetto di Eva Meldolesi non è sicuramente un cane facile da gestire e Chiara ha avuto anche poco tempo per lavorarci. Comunque in tutti i momenti in cui la conduttrice riusciva ad ottenere l’attenzione di Smile gli esercizi venivano eseguiti davvero bene. Peccato però che il resto del tempo, 11218874_10155668464710652_7653601751745870769_nil temperamento alto del meticcetto tutto pepe l’ha fatta da padrone e Chiara ha avuto davvero difficoltà nel controllarlo. Lavoriamoci!  Salvatore Mare e Napo, ormai coppia veterana della nostra scuola, hanno invece presentato ai giudici una bella prova. Regolare e gioiosa. Perdono punti sul primo richiamo mal eseguito e sul salto. Nel complesso grandi progressi. Ottima, invece, la gara di Maria Teresa Marcucci e la sua Charlize della Gens Flaminia detta Roxie, boxerina fulva. La coppia ha presentato ai giudici davvero un bel percorso da vedere. Bellissima condotta, dinamica e attenta, briosi e precisi i richiami. Peccato per un grosso intoppo sui salti che ha compromesso tutta la gara. Ovviamente bisognerà lavorarci per risolvere il problema che si è venuto a creare dato che il binomio merita davvero. Brave! Gli stessi salti hanno compromesso infine anche la prova di Rullo di Casa Luca, Pastore Tedesco maschio, e Candida Mercuri, vincitori della Classe Esordienti alla gara sociale dello scorso10551116_10155668461210652_4672897124056138513_n anno, che sono incappati questa volta in un’ ingranatura sui salti che Rullo ha deciso di non eseguire e in un po’ di distrazione di troppo. Peccato per Candida, conduttrice molto esperta e Rullo che, quando vuole sa lavorare molto bene. Ma sono sicura che la coppia saprà rifarsi!

La giuria infine ha deciso di assegnare il Premio Speciale al Miglior Conduttore di quest’anno a Maria Teresa Marcucci, conduttrice di Roxie, poiché come detto prima, nonostante l’intoppo insorto a 10301943_10155668462390652_2573647270481000182_npochi giorni dalla gara sui salti è riuscita lo stesso ad eseguire un percorso quasi perfetto e tecnicamente molto ben preparato. Il Premio Speciale per l’impegno, invece, questa volta è stato assegnato a Manuela Tinozzi e Nina che hanno dimostrato una grande crescita durante tutto l’anno di lavoro, impegnandosi molto, superando ansia ed emozione e presentando ai giudici una gara più che soddisfacente.

Ringrazio di cuore la super segretaria Daniela Ottaviano, precisa ed attenta e il nostro speaker Fabrizio Tarallo. Poi ancora per l’organizzazione impeccabile Aurelia Tutulan e la Dott.sa Cecilia Novi e i miei colleghi, istruttori e preparatori insieme alla sottoscritta, il Maestro Gimmy Nitrato Izzo e il suo Vice Massimo Mancini. Grazie!

La stagione di gare riprenderà a Settembre. Vi aspettiamo per la preparazione!

Complimenti davvero a tutti per l’impegno e la sportività dimostrata.

Silvia Nitrato Izzo

Be Sociable, Share!

Commenti

comments